Altre lingue:

PREGHIERA ALL’ANGELO CUSTODE

Caro Angioletto mio, appena sono nato,
con un lanternino in mano ti sei avvicinato
e con una fiammella il mio cuore hai illuminato.

Scavemente poi mi hai sussurrato:
“Questa Luce è l’Amore di Gesù, che ti guiderà
e che io proteggerò da ogni avversità”.

Io un sorriso ti ho regalato
perchè la mia vita hai illuminato
e a te mi sono affidato.

Sempre io ti ascolto per essere guidato
e con te vicino non sono mai solo.

Ti prego però di aiutarmi a conservare questa fiammella
che un dì mi hai donato
e che ogni giorno è sempre più luminosa e bella,
ma ancora assai tremolante e fragile.

Proteggi questa Luce da ogni sfida burrascosa:
se sono capriccioso, accarezzami
se sbaglio, consolami
se cado, rialzami
se le lacrime scivolano, asciugale
se dimentico, ricordami
se mi perdo, portami una stella
per ritrovare la giusta via,

Caro Angioletto mio,
ti chiedo inoltre ad aiutarmi a non tenere
nascosta questa Luce che è dentro di me,
ma possa con coraggio donarla
a coloro che non ce l’hanno,
avere la forza di riaccenderla
là dove si è spenta
scaldare i cuori che non hanno più calore;

prendi le scintille di questa fiammella
e falle volare da quei bambini che ora sono lassù, in Paradiso,
perchè insieme a Gesù possano gioire con me quaggiù.

Caro Angioletto mio,
con te vicino io non temo
sono protetto e al sicuro
ma ti prego veglia sempre su di me ora e per sempre.

Giorgio Sciamanna

La Festa
Both comments and pings are currently closed. Questo articolo è stato letto 11.706 volte.

Comments are closed.

PROGRAMMA 2018locandina-2018_300
LA T-SHIRT  DELLA  SOLIDARIETA' 2018

300


  • Seguici su

    • Facebook
    • Twitter
    • Google Plus
    • Feed RSS
    • Newsletter
    • Contatti
    • Android